Sempre più donne richiedono interventi chirurgici alle parti intime: la Labioplastia

Il British Journal of Obstetrics and Gynecology ha recentemente pubblicato una ricerca sulla chirurgia delle parti intime e sulle donne che si stanno sottoponendo ad interventi per ottenere “ la vagina perfetta “ . Per quanto possa sembrare insensato e rozzo, la popolarità dell’intervento sta guadagnando terreno, nonostante i pericolosi rischi che si corrono.

Il rapporto ha messo in evidenza i motivi estetici e psicologici che portano ad un’idea del genere. Nel Regno Unito, ad esempio, questa pratica è aumentata di oltre il 70% rispetto allo scorso anno.

Sarah Creighton, una consulente di ginecologia, e Lih-Mei Liao, uno psicologo, hanno risposto al rapporto sfidando la mentalità e i principi etici che portano ad una tale decisione. Tranne che in quei casi in cui una procedura come questa è necessaria da un punto di vista medico, i due specialisti ritengono che sia una cosa del tutto inappropriata. Consulenza e sostengo psichico, affermano, sono le scelte preferibili.

Un gruppo di ricercatori della University College di Londra asserisce che non hanno trovato nessuna documentazione significativa che indicasse gli effetti collaterali a lungo termine derivati dal sottoporsi all’intervento. La dottoressa Creighton, ad ogni modo, è convinta che la labioplastia-è cosi che viene chiamata-potrebbe causare gli stessi effetti negativi della circoncisione femminile. Ciò include il danneggiamento dei nervi sensibili,tale da ledere la sensibilità sessuale, e da causare sostanziali emorragie durante la gravidanza.

I chirurgi che difendono la pratica sostengono invece che essa sia relativamente semplice, e che non presenti alcuna similitudine con la circoncisione femminile. Alcuni si sono spinti così oltre da dire che coloro che avvertono di effetti negativi a lungo termine stanno soltanto cercando di terrorizzare i pazienti, e tutti coloro che considerano di sottoporsi all’intervento.

Molti ricercatori concordano sul fatto che quando il problema è prettamente estetico, dovrebbero essere considerate altre opzioni: chiedere una consulenza professionale e specializzata, al fine di giungere ad un’alternativa migliore. La diffusione di informazioni veritiere sui rischi associati alla labioplastia devono far sì che le donne facciano la scelta giusta.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *